SolarLamps

Led, Luci Led, Illuminazione Votiva, Illuminazione Naturale

Armature A Led

novembre 28th, 2012

DcwideLINKTM è la soluzione che consente di alimentare gruppi variabili di LEDs (da 3 lampade votive a 9), realizzando così: – la ridondanza richiesta (in caso di guasto, solo una piccolissima parte della sorgente si spegne), – la possibilità di gestire la tensione da 15Vdc a 42 Vdc per soluzioni con caratteristiche SELV (senza correnti di dispersione sulla terra), – la tensione di rete 110/ 230Vac.Array La tecnologia d’illuminazione a LED è molto promettente e i via di sviluppo ma non se ne possono ignorare i rischi pertanto l’Anses raccomanda di escludere l’adozione di illuminazione a LED per l’illuminazione pubblica, di limitarne l’uso in ambienti di lavoro, e chiede di adeguare le norme riguardo la sicurezza fotobiologica dei LED per tener conto e tutelare le popolazioni e i lavoratori, quali gli installatori di impianti di illuminazione, particolarmente esposti a questo rischio. Sensibilità Ambientale.

Vi piacerebbe rendere più bella la casa e lighting il giardino con la luce senza preoccuparvi dei costi dell’energia senza sostituire continuamente le lampade, risparmiando energia e contribuendo alla salvaguardia dell’ambiente?Array I modelli standard funzionano da 6-8-10/24VAC+VDC in autoadattamento automatico, con lo stesso flusso luminoso. Per RGB 16 milioni di colori ed oltre. E’ possibile realizzare le diverse linee di prodotto per l’illuminazione a LED con tecnologie RGB Chromadrive e Chromamix; queste permettono la composizione di scenari miscelanti infinite combinazioni cromatiche che possono essere controllate attraverso sistemi di controllo per l’illuminazione a LED basati su protocolli DMX, DALI e MODBUS. Range esteso di temperatura: -20°C/ +45°C. Adattamento automatico per diverse tensioni di alimentazione comprese nella gamma di lavoro: il sistema è adeguato per essere alimentato da 15 a 42V, per cui è possibile realizzare impianti SELV su lunghe distanze.

Le tecnologia di illuminazione a LED ha raggiunto maturità tale da essere considerata all’avanguardia ed affidabile anche luce votiva per applicazioni di esigenza superiore alla mera decorazione affermandosi, grazie a performance illuminotecniche di alto valore e grazie alle efficienze prestazionali raggiunte dal diodo led, una più che valida alternativa ai sistemi tradizionali.Array La relativa manutenzione (con sostituzione delle lampade) è 5 volte inferiore a quella richiesta dalle lampade attualmente in uso. Per RGB 16 milioni di colori ed oltre. Sensibilità Ambientale. Il Risparmio Energetico che potrebbe a prima vista essere considerato un elemento di modesta importanza nel contenimento dei consumi delle risorse non rinnovabili rientra invece a pieno titolo tra le azioni di sostenibilità energetica poiché Risparmiare Energia è di per sé una fonte di energia pulita ed economica. KLEOS fa attività di ricerca e sviluppo con produzioni totalmente ITALIANE e radicate sul territorio.

Illuminotecnica

novembre 25th, 2012

Vi piacerebbe rendere più bella la KLEOS.it”>illuminazione stradale a led casa e il giardino con la luce senza preoccuparvi dei costi dell’energia senza sostituire continuamente le lampade, risparmiando energia e contribuendo alla salvaguardia dell’ambiente?Array Lo studio ha rilevato possibili danni dovuti all’esposizione alla radiazione blu dei LED e danni dovuti all’abbagliamento. Messa a norma degli impianti. Crea effetti ottici, luminosi e cromatici nuovi. I modelli standard funzionano da 6-8-10/24VAC+VDC in autoadattamento automatico, con lo stesso flusso luminoso.

KLEOS fa attività di ricerca e sviluppo con produzioni totalmente ITALIANE e radicate sul territorio. Ottimizzazione dei costi di gestione. Amate l’atmosfera e il colore? I nostri prodotti spaziano dalle sorgenti (lampade, Corpi Illuminanti) ai sistemi di alimentazione, di protezione, di gestione e di telecontrollo della luce. Vita media di oltre 100.000 ore con l’80% di risparmio energetico.

Lampade Led

novembre 20th, 2012

L’orientamento dei nostri Corpi Illuminanti risolve i problemi relativi all’emissione verso il basso della luce ai fini della riduzione dell’Inquinamento Luminoso e sono conformi alle Leggi Regionali più severe, alle Norme UNI di Illuminazione (i progetti Illuminotecnici vengono forniti di file Eulumdat) e conformi alle Norme CE. Per quanto riguarda il rischio di abbagliamento va considerato che la luce dei LED è molto concentrata e intensa: la luminanza di un LED può superare di mille volte quella di un illuminazione normale per cui i limiti di invadenza per illuminazione in interni sono fissati a 1000 candele a metro quadro. Nessun problema nelle fasi di accensione grazie ad un sistema di Power on Delay. Illuminazione a LED sostenibile ed innovativa sono parte degli obiettivi di KLEOS e delle sue applicazioni nate per aumentere la vivibilità degli spazi, interni ed esterni, mediante dinamici effetti luminosi che consentono l’armonizzazione di gamme di colori tendenti all’infinito e di innumerevoli tonalità di luce bianca. La regolazione avviene sia con protocolli standard 0÷10V, 1÷10V, DALI (ecc.), sia attraverso il sistema PVKManager e orologio astronomico che consente la programmazione personalizzata delle fasce orarie e la conseguente erogazione della quantità di flusso luminoso desiderato.

In caso di alimentazione lampade votive 230V la classe di isolamento varia tra I o II.Array I LED attualmente in uso e in commercio sono LED che hanno una forte componente di luce blu. MANUTENZIONE INESISTENTE: oltre 10 anni di vita media. ASSOLUTA COSTANZA delle caratteristiche del fascio luminoso che può essere di tipo direzionale o omnidirezionale. CORPI ILLUMINANTI KLEOS COSTRUITI CON MATERIALI garantiti per l’uso esterno come Rame, Alluminio Anticorodal Anodizzato oppure verniciato a polvere, ottone cromato ecc. , protezioni ottiche secondarie in Metacrilato Altuglass di spessori di almeno 5mm, oppure Vetri temperati di sicurezza – Grado di protezione da IP 44, IP 55, IP 65 e a richiesta IP 67.

Il gruppo ha lavorato sia su documentazione scientifica sia conducendo sperimentazioni in vitro e in luce votiva visu che li hanno portati ad ottenere risultati molto preoccupanti.Array La nostra società vanta un parco di oltre 3.500.000 lampade (sorgenti) installate a livello nazionale in diversi campi applicativi nella Pubblica Amministrazione. Questo rispetto agli attuali 2:1 permettendo così la sicurezza in linee di ampia lunghezza, – la riduzione delle distorsioni armoniche di corrente, – la limitazione della corrente di spunto (in Rush), – su l’alimentazione lato 230Vac. Il marchio KLEOS nato nel 1997 ha come Mission quella di Progettare, Sviluppare e Produrre sorgenti e Corpi Illuminanti a LEDs sia per utilizzo esterno che interno.

Le soluzioni illuminotecniche da noi proposte vanno da sistemi alimentati KLEOS.it”>armature a led in bassissima tensione 10÷50Vac/dc oppure in bassa tensione 230Vac, con una linea di prodotti intermedia funzionante da 10 a 230Vac in autoadattamento.Array Range esteso di temperatura: -20°C/ +45°C. KLEOS fa attività di ricerca e sviluppo con produzioni totalmente ITALIANE e radicate sul territorio.

Lampade Votive

novembre 19th, 2012

AFFIDABILITA’ luce votiva ELEVATA.Array DcwideLINKTM è la soluzione che consente di alimentare gruppi variabili di LEDs (da 3 a 9), realizzando così: – la ridondanza richiesta (in caso di guasto, solo una piccolissima parte della sorgente si spegne), – la possibilità di gestire la tensione da 15Vdc a 42 Vdc per soluzioni con caratteristiche SELV (senza correnti di dispersione sulla terra), – la tensione di rete 110/ 230Vac. Accensione con erogazione del flusso luminoso immediato al livello massimo dopo la fase di Power on Delay con possibilità di dimmerazione (Soft Start).

Infiniti design moderni e del passato, forme alternative con qualunque tipo di materiale. RA tipico > 70 (CRI is the CIE Color Rendering Index). GAMMA CROMATICA COMPLETA DELLE SORGENTI KLEOS: temperatura di colore. ALIMENTATORE 230Vac KLEOS: il funzionamento a 230Vac prevede un alimentatore ad alta efficienza PFC, adattamento alle tensioni, isolato, fino a 60W in classe II, IP 64, protetto ai c.c., alle sovratensioni e alle sovratemperature. Il processo più comune per produrre un diodo che emette luce bianca prevede al giorno d’oggi l’utilizzo di una coppia di LED blu con una a fosforo giallo.