SolarLamps

Led, Luci Led, Illuminazione Votiva, Illuminazione Naturale

Lighting

ottobre 28th, 2012

Messa a illuminotecnica norma degli impianti.Array Il flicker risulta assente grazie alla tecnologia applicata FlickerFREETM. ALIMENTATORE 230Vac KLEOS: il funzionamento a 230Vac prevede un alimentatore ad alta efficienza PFC, adattamento alle tensioni, isolato, fino a 60W in classe II, IP 64, protetto ai c.c., alle sovratensioni e alle sovratemperature. Particolare attenzione viene rivolta ai sistemi funzionanti ad Energia Fotovoltaica con soluzioni Tecnologiche all’anaguardia.

Funzionamento in condizioni estreme ambientali, non risentono di vibrazioni e cadute. La luce bianca prodotta dai LED è molto intensa e a bassissimo consumo ma implica la possibilità di un danno visivo. Consente altresì un rendimento elevato dell’efficienza del sistema dal 80 al 90%. I sistemi e prodotti KLEOS rispondono appieno a questi requisiti, contribuendo in modo particolare ad uno sviluppo sostenibile attraverso l’elevato Risparmio Energetico (eco-efficienza) con punte di oltre l’80% rispetto alle tecnologie tradizionali e di un minore inquinamento dell’ambiente. Consentono risparmi di oltre l’80% di energia con una vita media di oltre 10 anni. L’Agenzia Nazionale Francese per la Sicurezza Sanitaria, dell’Alimentazione e del Lavoro, ANSES, ha condotto uno studio sulle fonti d’illuminazione a diodi ad emissione luminosa, i LED.

REGOLAZIONE DEL FLUSSO LUMINOSO SORGENTI KLEOS: da 0 a 100% (con programmazione automatica per ogni punto KLEOS.it”>illuminazione stradale a led luce oppure con centralizzazione che consente il telecontrollo).Array Illuminazione a LED sostenibile ed innovativa sono parte degli obiettivi di KLEOS e delle sue applicazioni nate per aumentere la vivibilità degli spazi, interni ed esterni, mediante dinamici effetti luminosi che consentono l’armonizzazione di gamme di colori tendenti all’infinito e di innumerevoli tonalità di luce bianca. La tecnologia d’illuminazione a LED è molto promettente e i via di sviluppo ma non se ne possono ignorare i rischi pertanto l’Anses raccomanda di escludere l’adozione di illuminazione a LED per l’illuminazione pubblica, di limitarne l’uso in ambienti di lavoro, e chiede di adeguare le norme riguardo la sicurezza fotobiologica dei LED per tener conto e tutelare le popolazioni e i lavoratori, quali gli installatori di impianti di illuminazione, particolarmente esposti a questo rischio. TECNOLOGIE APPLICATE KLEOS: LuxMOUNTTM soluzione che consente una riduzione consistente della temperatura della giunzione dei LEDs e conseguentemente di allungarne la vita operativa. L’orientamento dei nostri Corpi Illuminanti risolve i problemi relativi all’emissione verso il basso della luce ai fini della riduzione dell’Inquinamento Luminoso e sono conformi alle Leggi Regionali più severe, alle Norme UNI di Illuminazione (i progetti Illuminotecnici vengono forniti di file Eulumdat) e conformi alle Norme CE. DcwideLINKTM è la soluzione che consente di alimentare gruppi variabili di LEDs (da 3 a 9), realizzando così: – la ridondanza richiesta (in caso di guasto, solo una piccolissima parte della sorgente si spegne), – la possibilità di gestire la tensione da 15Vdc a 42 Vdc per soluzioni con caratteristiche SELV (senza correnti di dispersione sulla terra), – la tensione di rete 110/ 230Vac.

Vita media di oltre 100.000 ore con l’80% KLEOS.it”>pubblica illuminazione di risparmio energetico.Array Come qualsiasi lampada tradizionale, su tutta la gamma delle tensioni, in alternata e in continua. Lampade innovative e sostitutive delle lampade tradizionali costruite con tecnologia a semiconduttori (LEDs) disponibili in tutta la gamma cromatica. Per quanto riguarda il rischio di abbagliamento va considerato che la luce dei LED è molto concentrata e intensa: la luminanza di un LED può superare di mille volte quella di un illuminazione normale per cui i limiti di invadenza per illuminazione in interni sono fissati a 1000 candele a metro quadro.