SolarLamps

Led, Luci Led, Illuminazione Votiva, Illuminazione Naturale

Pubblica Illuminazione

agosto 27th, 2012

La soluzione consente di avere un dissipatore della dimensione del corpo KLEOS.it”>armature a led illuminante stesso, attraverso opportune soluzioni di accoppiamento (domanda di brevetto Internazionale PCT/IT2005/00556).Array Sono realizzabili in tutta la gamma cromatica con possibilità di miscelazione dei colori (luce dinamica – RGB) per nuovi effetti cromatici e luminosi, e realizzano Risparmi Energetici che possono raggiungere l’80%, ed una vita media di oltre 50.000h (dato confermato dai produttori primari di LEDs). Tutti i prodotti VersaLED® sono coperti da brevetto. I PRODOTTI CityLED HANNO UNA OTTIMA COMPATIBILITA’ CON L’ENERGIA RINNOVABILE (FOTOVOLTAICA (in particolare) – EOLICA – ECC..): impianti con dimensionamento più contenuti con la tecnologia PVKManager.

Range esteso di temperatura: -20°C/ +45°C. SICUREZZA TOTALE DEI CORPI ILLUMINANTI KLEOS: impianto realizzabile in bassissima tensione di sicurezza (15÷42Vdc), classe III di isolamento (Palo, corpo illuminante, asola, morsettiera, cavo elettrico) conforme alle prescrizioni e norme previste negli impianti SELV. Rain LED è una nuova serie di proiettori da incasso per l’illuminazione a LED con grado di protezione IP68 per utilizzo esterno, i diversi modelli possono soddisfare in una unica configurazione diverse necessità di potenza e di fascio luminoso. ALIMENTATORE 230Vac KLEOS: il funzionamento a 230Vac prevede un alimentatore ad alta efficienza PFC, adattamento alle tensioni, isolato, fino a 60W in classe II, IP 64, protetto ai c.c., alle sovratensioni e alle sovratemperature. Ambienti con vibrazioni. La tecnologia d’illuminazione a LED è molto promettente e i via di sviluppo ma non se ne possono ignorare i rischi pertanto l’Anses raccomanda di escludere l’adozione di illuminazione a LED per l’illuminazione pubblica, di limitarne l’uso in ambienti di lavoro, e chiede di adeguare le norme riguardo la sicurezza fotobiologica dei LED per tener conto e tutelare le popolazioni e i lavoratori, quali gli installatori di impianti di illuminazione, particolarmente esposti a questo rischio.

Crea Knowledge effetti ottici, luminosi e cromatici nuovi.Array Per quanto riguarda il rischio di abbagliamento va considerato che la luce dei LED è molto concentrata e intensa: la luminanza di un LED può superare di mille volte quella di un illuminazione normale per cui i limiti di invadenza per illuminazione in interni sono fissati a 1000 candele a metro quadro. Risparmio Energetico. Non esiste una soglia minima di tollerabilità e l’effetto negativo aumenta in modo tangibile nei soggetti sensibili che presentano patologie degli occhi, che sono sottoposti ad esposizioni ripetute, per professionisti che devono lavorare con illuminazione ad alta intensità, per soggetti fotosensibilii e per i bambini. Accensione con erogazione del flusso luminoso immediato al livello massimo dopo la fase di Power on Delay con possibilità di dimmerazione (Soft Start). Ottima riciclabilità dei prodotti essendo recuperabili buona parte dei materiali come calotta, diffusore, dissipatore ecc..