SolarLamps

Led, Luci Led, Illuminazione Votiva, Illuminazione Naturale

Progettazione

maggio 26th, 2012

City LED è la nuova soluzione per l‘illuminazione a LED urbana e stradale, corpi illuminanti compatti nel design, fornibili nelle diverse configurazioni di luce bianca (temperatura di colore da 3500 a 7500 gradi KLEOS.it”>pubblica illuminazione K) possono così garantire un ambiente confortevole e riposante, rispettando l’ambiente.Array Il gruppo ha lavorato sia su documentazione scientifica sia conducendo sperimentazioni in vitro e in visu che li hanno portati ad ottenere risultati molto preoccupanti. Per quanto riguarda il rischio di abbagliamento va considerato che la luce dei LED è molto concentrata e intensa: la luminanza di un LED può superare di mille volte quella di un illuminazione normale per cui i limiti di invadenza per illuminazione in interni sono fissati a 1000 candele a metro quadro.

Come qualsiasi lampada tradizionale, su tutta la gamma delle lampade votive tensioni, in alternata e in continua.Array Angolo di visione 120° (Wiewing Angle is the off-axis angle where the luminous intensity is one half the on-axis intensity. City LED è la nuova soluzione per l‘illuminazione a LED urbana e stradale, corpi illuminanti compatti nel design, fornibili nelle diverse configurazioni di luce bianca (temperatura di colore da 3500 a 7500 gradi K) possono così garantire un ambiente confortevole e riposante, rispettando l’ambiente.

Negli interni, all’esterno, in risparmio energetico molti settori come quelli della sicurezza, dell’emergenza, dell’arredamento, nell’ambito artistico, industriale e dei servizi, nelle scuole (ecc..).Array Migliore servizio reso all’utenza. Il marchio KLEOS nato nel 1997 ha come Mission quella di Progettare, Sviluppare e Produrre sorgenti e Corpi Illuminanti a LEDs sia per utilizzo esterno che interno. I nostri prodotti si basano su tecnologie proprietarie e brevettate a livello internazionale (PCT) che permettono il contenimento dimensionale dei Corpi Illuminanti e una minima presenza di calore sulle sorgenti quindi una migliore efficienza luminosa (lm/W).